sabato 21 giugno 2008

PENSANDO ALLE DONNE


tutti gli uomini ad un certo punto della loro vita tirano delle conclusioni sulla loro esperienza con
le donne, in questo post ve ne citerò alcune... commentante!!!

"Volubil sempre come foglia al vento" - G.nni Boccaccio

"tra tutte le belve non se ne trova una più nociva della donna" - San G.nni Crisostomo

"tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia..." - Dante

"c'e un principio buono che ha creato l'ordine, la luce e l'uomo; e un principio cattivo che ha creato il caos, le tenebre e la donna" - Pitagora

"...ove le belle membra pose colei che sola a me par donna." - F.sco Petrarca

"Fraility, thy name is woman\ fragilità il tuo nome è donna" - W. Shakespeare

" Donna, dell'alma mia parte più cara" - V.zo Monti

" Fra mille donne se ne trovasse forse una che sappia amare. E quell'una sa amare l'amante, non il marito" - M. Mariani

...e adesso leggete cosa ne pensa una donna

"quel che fanno le donne deve essere fatto due volte meglio degli uomini per essere apprezzato la metà" - Charlotte Witton

la signora che ha pronunciato queste parole si è comportata di conseguenza: è stata infatti sindachessa di Ottawa, capitale del Canadà

5 commenti:

ogerius ha detto...

bello! però poi Dante ci deve aver ripensato perché ha scritto:

"Per lei assai di lieve si comprende/
quanto in femmina foco d'amor dura,/
se l'occhio o 'l tatto spesso non l'accende." (Purg. VIII, 76-78)

miky ha detto...

in un percorso, spesso, si decide di cambiare strada. grazie per la visita

Anonimo ha detto...

Non mi piace considerare l'uomo e la donna in contrapposizione.
Che poi le donne non sappiamo amare è proprio una terribile balla! La donna è una meravigliosa creatura, esattamente come lo è l'uomo.
Mi dispiace per il mio infelice commento...

Anonimo ha detto...

Nella foga di risponderti non ho firmato: ROSALINDA

Anonimo ha detto...

Mic, passa da ogerius, Controbanda. Cè un bel commentare, lì!Rosalinda